Caposcuola Sabaudia primarie paritarie Maria Tecla Relucenti & S. Antonio delle Benedettine – 3° giorno

Buonasera genitori, 
l’ora è tarda e i vostri pargoli stanno riposando nei loro letti…
Stamattina siamo andati al mare, il tempo era splendido e i ragazzi ne hanno approfittato per giocare sulla spiaggia, rilassarsi e costruire castelli di sabbia… degni dei migliori ingegneri!
Nel pomeriggio invece le nostre attività si sono svolte al parco, dove abbiamo avuto il piacere di incontrare di nuovo Nessa. Nei panni di hobbit, nani ed elfi, la custode della terra di Arda ci ha guidati in una battaglia davvero spettacolare. Non è stato facile poiché, insieme a un orco, i tre popoli hanno affrontato anche un temibile golem. Ma non vi preoccupate, siamo riusciti a spuntarla anche stavolta, sconfiggendo i loro nemici e conquistato il medaglione dalla fiamma imperitura, simbolo del loro coraggio.
E dopo la tempesta…la quiete. Con gli occhi bendati, la musica in sottofondo e la creta tra le mani, i vostri figli hanno avuto modo di riflettere su quanto successo durante questi tre giorni insieme. Ecco alcune dei loro pensieri…
  • Ho fatto un ramo perché siamo stati tanto in foresta e mi piace tanto stare in natura
  • Io ho fatto una foglia che rappresenta la natura. Stare in natura è bello perché sono libera. Posso fare tutte le cose che voglio e non devo per forza fare una cosa sola e stare sempre nello stesso posto
  • Ho costruito una capanna perché mi è piaciuto quando per fare i rifugi ci siamo aiutati ed è stato bello anche giocare con le creazioni di altri bambini
  • Io ho fatto una stella perché questo è stato un camposcuola stellare. La cosa più bella è stata quando ho scoperto la mia stanza con le mie amiche
  • Io ho fatto un orco perché le battaglie sono state le cose più emozionanti e anche chi aveva paura poteva entrare perché facevamo la corazza per proteggerlo
  • Il momento più significativo del campo scuola è stato la battaglia con orco e golem… anche il dragonboat. Mi piace fare cose nuove
  • Io ho fatto una luna perché mi è piaciuta l’esperienza di non dormire a casa ma con i miei compagni
  • Io ho fatto un cuore, per tutte le nuove amicizie che ho fatto
  • Il momento più significativo per me è stato il Dragonboat, perché mi è piaciuto aiutare le persone
  • Ho fatto due cuori, uno rappresenta le nuove amicizie che ho fatto; l’altro rappresenta tutte le cose nuove che abbiamo fatto

WhatsApp Image 2019-05-08 at 18.09.33WhatsApp Image 2019-05-08 at 18.09.32WhatsApp Image 2019-05-08 at 23.49.56WhatsApp Image 2019-05-08 at 23.49.55

WhatsApp Image 2019-05-08 at 23.33.57WhatsApp Image 2019-05-08 at 23.34.04ftf

Caposcuola Sabaudia primarie paritarie Maria Tecla Relucenti & S. Antonio delle Benedettine – 2° giorno

Buona sera mamme e papà!
È stata una giornata intensa e ricca di avventure.
La mattina ci siamo incontrate con la custode Nessa e ci siamo divisi in due equipaggi: le stelle marine e le onde. Siamo andati prima nell’antica contea di Sabaudia scoprendone i luoghi e la storia e poi, con il dragon boat a cercare l’uovo di Shellob, dentro al quale abbiamo trovato un messaggio segreto che ci invitava a recuperare la memoria dei Cavalieri di Arda. Che emozione remare nel lago!
Ma il sole caldo e una leggera brezza ci hanno caricato, così da poter affrontare al meglio la nostra battaglia!
Una volta sconfitto l’orco siamo andati a prenderci un premio più che meritato…un gustosissimo gelato!
Alla fine della giornata abbiamo chiesto ai vostri figli quale animale potesse rappresentare al meglio le loro emozioni di questa lunga giornata. Ecco alcune delle loro risposte:
  • Io mi sento un uccello, perché vola e quindi può vedere di più e immaginare di piu. In questi giorni ho visto più cose riguardo ai miei compagni.
  • Fenicottero, perché è un animale un po’ pazzo e in questi giorni mi sono lasciata più andare, grazie ai compagni dell’altra classe che mi hanno dato coraggio.
  • Cavallo, perché mi sono sentita libera.
  • Ragno, perché mi sono sentita molto piccola visto che c’erano tante persone. Le altre persone mi hanno trasmesso tranquillità come una rete.
  • Io mi sento come “Leon” perché è invisibile e a volte, succede che gli altri mi ignorano e quindi mi sento invisibile.
  • Lama, perché a volte sono fastidioso.
  • Oggi l’animale che mi rappresenta è stato la farfalla perché mi sono sentita colorata e libera di andare e fare quello che volevo. Questo mi ha reso felice. Ma anche triste perché mi sono sentita catturata quando mi sono arrabbiata con i miei compagni.
  • Oggi mi sono sentita una medusa… elettrizzato!!
  • Oggi mi sento come il mio cane… come quando ci facevamo le coccole e anche, come ogni tanto faceva i dispetti a mamma!!
  • Oggi in battaglia mi sono sentito come un leone, forte e coraggioso!
  • A me l’animale che mi rappresenta oggi è la tigre, perché è piena di energia ma sono stata anche un po’ “feroce” perché abbiamo urlato un po’… ma poi abbiamo fatto pace
Fra gli altri animali che abbiamo avuto oggi c’erano:
  • un gatto
  • un delfino
  • un falco
  • un koala
  • una lumachino
  • un uccello
  • uno “spinosauro”
  • un pescespada
  • un “volpo” (volpe-polpo)
  • una “tigre-delfino”
  • un cerbiatto
  • una scimmia
  • una talpa
  • un’aquila
  • un pesce
  • un coniglio
  • un orco
  • un micetto
  • una capra

WhatsApp Image 2019-05-07 at 23.41.31WhatsApp Image 2019-05-07 at 23.42.25WhatsApp Image 2019-05-07 at 23.42.26WhatsApp Image 2019-05-07 at 23.42.27WhatsApp Image 2019-05-07 at 23.43.36WhatsApp Image 2019-05-07 at 23.43.43WhatsApp Image 2019-05-07 at 23.41.34

Caposcuola Sabaudia primarie paritarie Maria Tecla Relucenti & S. Antonio delle Benedettine – 1° giorno

Buonasera genitori!
I vostri ragazzi sono da poco andati nelle loro stanze, per una meritata dormita… a conclusione di una giornata tutt’altro che ordinaria. Da quando vi siete salutati stamattina, sono successi dei fatti davvero incredibili: siamo arrivati al Parco Nazionale del Circeo e ad attenderci nella foresta abbiamo trovato Nessa, guardiana della terra di Arda. Grazie al suo consiglio i ragazzi hanno ricordato le loro antiche origini e sono ritornati ai loro popoli: hobbit, elfi e nani.
Così divisi hanno ricostruito l’antico villaggio, ma proprio mentre erano intenti a ridisegnare le vie e a ristrutturare i rifugi, i pargoli si sono imbattuti in un temibile orco. La paura, tuttavia, non li ha fermati e anzi… coraggiosi e carichi, hanno affrontato con successo le prime prove di addestramento e alleanza!
Alla fine del pomeriggio, se la son vista nuovamente con un orco, in una battaglia rocambolesca e vittoriosa. I popoli sono riusciti infatti a trovare un messaggio scritto nell’alfabeto runico… un indizio sulla giornata di domani.
Ora non ci resta che attendere il mattino, per vedere cosa ci aspetta!
Queste le riflessioni dei vostri figli:
– Cari genitori, a Sabaudia mi trovo molto bene e non vi preoccupate, mi diverto da morire
– Durante le prove ho scoperto che sono pronto a fidarmi degli altri
– Ho scoperto che bisogna avere fiducia negli altri
– Durante le prove ho scoperto che sono davvero bravissima a combattere e ho trovato il mio ‘nano’ interiore
– È bello il lavoro di squadra
– Ho scoperto che collaborando tutto diventa più semplice
– Durante la costruzione dei rifugi ho scoperto che anche se siamo popoli diversi dobbiamo aiutarci
– Durante la costruzione dei rifugi ho scoperto che tutti insieme siamo una forza e si può formare un’armonia positiva
– Nella foresta ho scoperto che le creature che ci vivono (tipo Nessa) sono molto sensibili
– Bisogna avere coraggio anche con le cose più paurose
– Ho scoperto che ognuno è diverso e la vita serve a scoprire davvero chi siamo
– Durante le prove ho capito che ci si deve fidare di una amica
– Durante la battaglia contro l’orco ho scoperto che lavorare insieme è meglio che lavorare individualmente
– Mamma e papà oggi mi sono divertita molto, abbiamo costruito i rifugi e combattuto con gli orchi. È stata una giornata entusiasmante!
– Mamma e papà dopo la battaglia contro l’orco ho sconfitto le mie paure
– Nell’incontro con Nessa ho scoperto che il viaggio è ricco d’avventure
– Durante il tempo con Nessa ho scoperto che non devo mai arrendermi
– Durante una prova ho scoperto che per arrivare da un albero all’altro con la fune serve collaborazione
WhatsApp Image 2019-05-06 at 23.59.58WhatsApp Image 2019-05-06 at 23.47.59

Camposcuola Sabaudia IC PADRE PIO di SACROFANO 4A 4C primaria 16-17 aprile 2019

Buonasera genitori,

La prima giornata si è da poco conclusa, i pargoli stanno recuperando le energie nelle loro stanze, un riposo più che meritato dopo ciò che hanno vissuto oggi.
Appena scesi dall’autobus i ragazzi si sono ricaricati con una sostanziosa merenda, per poi essere accolti dalla principessa Nessa, che li ha condotti nell’antica terra di Arda. I nostri avventurieri hanno cominciato a recuperare i loro ricordi sopiti da tempo, per riconoscersi negli antichi popoli degli Elfi e degli Hobbit. Divisi per popoli hanno superato con coraggio la prima sfida incontrata: il Dragon Boat. Il lavoro di squadra gli ha permesso di esplorare il lago di Paola e di recuperare il quasi dimenticato alfabeto runico.
Ma le loro avventure non sono certo terminate qui! Subito dopo pranzo un’altra insiodiosa prova li attendeva: la battaglia con l’orco. Ma i ragazzi non si sono certo tirati insietro; impavidi e valorosi sono riusciti a sconfiggere il temibile nemico.
Infine arrivati all’hotel, prima di riempire gli stomaci, hanno condiviso alcune loro riflessioni sulla giornata, eccone alcune:

  • Oggi abbiamo soffiato le tessere magiche all’orco! A testa bassa dovevamo rubargliele senza che lui ci colpisse con la spada!!!
  • Nella battaglia contro l’orco io ho avuto un po’ paura perché l’orco sembrava vero. Ci muoveva, ci annusava e tanto altro. È stata un’avventura strepitosa.
  • Esperienza fantastica, unica (Shanti)
  • È stata un’esperienza che in un testo non lo puoi immaginare e le emozioni le devi provare per capire (Alice)
  • Nella battaglia contro l’orco… sono scappata dopo 3 secondi perché avevo paura, quando ruggiva la sua faccia era deformata, dovevamo prendere le carte e mimetizzarci. Per aiutare la principessa Nessa che ci ha raccontato la sua storia. È stato bellissimo! Voglio rifarlo! (Flaminia)
  • Quando sono andata in canoa con gli altri mi sono sentita bene, felice, rilassata. Questa è la prima volta che faccio canottaggio e ho imparato subito! A un certo punto ci siamo fermati a sentire le cose intorno a noi. Sentivo: la musica, i nostri compagni che ci salutavano…insomma è stato bellissimo lo vorrei rifare. È stata un’esperienza fantastica (Chiara)
  • Quando ho incontrato la principessa Nessa mi sono spaventato, ma poi ho capito che era gentile.
  • Quando sono andata in canoa…mi sono divertita un mondo perché per la prima volta sono andata in canoa ed è stata un esperienza fantastica! (Giulia)
  • Quando abbiamo pagayato sul dragon boat…mi sono divertita a remare e a trovare le rune (Rachele)
  • Quando ho incontrato la principessa Nessa…da lontano mi sembrava una strega, ma invece era una principessa, con un bastone! È stato molto bello, avventuroso
  • Nella battaglia contro l’orco…era divertentissimo (Pietro)
  • Quando ho incontrato la principessa Nessa…mi sono meravigliata, la cosa che mi è piaciuta di più è lo scontro con l’orco e la montagna.
  • Quando ho incontrato la principessa Nessa ci ha accolti con grazia e ci ha insegnato a rispettare la natura in tutto e per tutto. È stata un’esperienza fantastica (Giulia)
  • La giornata di oggi. Oggi la maestra ci ha portati a Sabaudia ci siamo divertiti. Abbiamo prima fatto canoa poi abbiamo affrontato l’orco e poi siamo andati in albergo, ci siamo divertiti tanto (Alberto)
  • Quando ho incontrato l’orco… mi sono messa paura perché urlava e tirava fendenti mortali a vuoto! Oppure a noi!!! (Giulia)
  • Quando abbiamo pagayato sul dragon boat… mi sono divertito e spero di rifarlo.
  • Mi sono divertita tantissimo sul dragon boat. Io spero di rifare questa esperienza (Isa)
  • Sono senza parole

aaa

eeeedddbbbb

I. C. Piazzale della Gioventù Campo scuola Sabaudia classi IB IC e IF 8-10 Aprile 2019

II GIORNO 

Buonasera cari genitori,

il secondo giorno è giunto al termine e i ragazzi sono nelle loro stanze. Nei corridoi si sentono gli ultimi bisbigli che raccontano una giornata ricca come non mai di emozioni. Il gruppo ha trascorso l’intera giornata all’interno della foresta del regno di Arda guidati dal Cavaliere Erold i ragazzi si sono appropriati delle loro antiche identità dando vita agli antichi villaggi. Il pomeriggio è volato via tra prove di fiducia a contatto con la natura e battaglie con gli orchi… a fine giornata queste sono le parole che hanno utilizzato per descrivere ciò che stanno vivendo in questo campo:

Continua a leggere

Campo Sabaudia 8-10 Aprile 2019- IC Pacifici, Tivoli- classi 2B e 2G

 

SECONDO GIORNO

Buona sera, 

Anche questa giornata sta per terminare. Oggi c’è stata la grande sfida del Dragonboat. Sul lago di Paola, tra onde spumeggianti e raffiche di vento i vostri ragazzi si sono cimentati in una pagaiata di gruppo per tutta la mattinata. Con coraggio, forza, impegno e resistenza hanno portato a termine la loro sfida. Il pomeriggio si sono goduti un meritato riposo sulle dune di fronte al mare all’ombra del maestoso Picco del Circeo. 

Abbiamo chiesto loro quanto si sono sentiti utili in questa giornata e dove si sarebbero posizionati sul Dragonboat per rappresentarsi. 

Sentite cosa ci hanno raccontato. 

Buona lettura 

E buona notte! 

Lo staff del Kamaleonte 

Continua a leggere

I. C. Piazzale della Gioventù Campo scuola Sabaudia classi IA e IE 3-5 Aprile 2019

II GIORNO

Buonasera genitori,
Nonostante la pioggia anche oggi i vostri valorosi condottieri non si sono fatti scoraggiare nell’affrontare nuove avventure. Divisi nei quattro popoli si sono messi in gioco per superare tre sfide che li hanno poi preparati nell’affrontare la battaglia contro l’orco. A fine giornata si sono seduti in cerchio e modellando una pallina di creta hanno condiviso con i compagni le emozioni provate in questa giornata… queste sono le loro parole:

Continua a leggere

Camposcuola Sabaudia – Ic Lido del Faro – plesso medie segré classe Prima I 1-3/04/2019

Cari mamme e papà,
questa prima giornata di camposcuola si è appena conclusa ed i vostri pargoli sono appena andati a godere del meritato riposo.
L’avventura è stata intensa ed ha visto i vostri figli protagonisti di tanti momenti: dal viaggio in treno all’ultima attività serale organizzata da loro.
Appena arrivati a Sabaudia ci siamo rifocillati con un’abbondante merenda per poi immergerci nel pieno dell’avventura superando due sfide che hanno messo alla prova la loro capacità di collaborazione.
Il pomeriggio, invece, è cominciato al Lago di Paola dove, pagaiando tutti insieme a ritmo di tamburo abbiamo raggiunto la nostra abitazione per questi tre giorni.
Doccia ristoratrice e poi condivisione del momento più significativo della giornata.

Ecco le loro riflessioni:
-la mia parte preferita della giornata è stata quando siamo andati sul dragon boat ed eravamo tutti uniti e ci siamo fracicati.

-all’inizio di questo campo scuola eravamo molto separati ma quando andammo in canoa facendo tutto insieme e divertitendoci ho capito che eravamo diventati una squadra.

Continua a leggere

campo scuola Sabaudia dal 28/03 al 29/03- Ic Padre Pio di Sacrofano Classi 3a, 3b,3c

Cari mamme e papà,
questo primo giorno di campo scuola volge al termine e i vostri piccoli avventurieri sono finalmente nei loro letti a godersi il meritato riposo!
Tante scoperte, nuove amicizie, sfide e prove di gruppo ci hanno condotti fin qui.
Avventurandoci nella foresta abbiamo conosciuto un misterioso personaggio, Ghildest, uno dei primi cavalieri della Terra di Arda che ci ha accompagnato durante tutto il giorno, facendo tornare a galla le memorie perdute dei nostri popoli; con i suoi preziosi consigli abbiamo ricostruito i villaggi, affrontato prove e vinto la prima battaglia contro l’orco!
Tornati in albergo, prima di riempire i nostri stomaci famelici, abbiamo avuto un momento di riflessione di gruppo.

Ecco di seguito le parole con cui i ragazzi hanno descritto la loro esperienza di oggi: Continua a leggere

Camposcuola Sabaudia IC Parco degli Acquedotti 20-21-22 Marzo IV U

Il viaggio è ormai terminato. I ragazzi sono in ritorno verso casa dopo aver conquistato il cuore oscuro e ristabilito la pace nelle terre di Arda. Queste le riflessioni finali dei ragazzi:

    • Io in questi giorni ho imparato che dobbiamo aiutarci e dobbiamo collaborare
    • Per me la cosa più importante era la foresta perché mi sono piaciuti molto i suoni della foresta. era molto bello perché abbiamo giocato e costruito le capanne (Martina)

Continua a leggere

Camposcuola Sabaudia IC Salvo d’acquisto 13-14-15 Marzo classi IC-IF

Cari mamme e papà,
I vostri piccoli esploratori sono finalmente nelle loro stanze, stanchi ma soddisfatti ed entusiasti della giornata.
Nuove amicizie, sfide, creatività, scoperte e fiducia sono state il filo conduttore che ci ha guidato fin qui.
L’entrata in foresta ci ha permesso di conoscere un personaggio un po’ magico ed un po’ misterioso, il cavaliere Erold che ci ha accompagnato durante tutto il giorno.
Abbiamo ritrovato le memorie dei nostri popoli, ricostruito i villaggi, affrontato prove e in ultimo abbiamo vinto la prima battaglia contro l’orco.
Una volta tornati in albergo, dopo esserci lavati e riposati dalle fatiche della giornata, abbiamo avuto un momento di condivisione in cui abbiamo riflettuto sui momenti significativi della giornata, queste le loro parole:

Continua a leggere

Camposcuola Sabaudia 27-28-1 Febbraio/Marzo IC Salvo d’acquisto classi IA-ID

Buonasera cari genitori,
Questa seconda giornata ricca di nuove esperienze e grandi emozioni è appena giunta al termine.
I vostri piccoli esploratori si sono appena ritirati nelle loro stanze per godere del meritato riposo.
Anche oggi le prove da superare sono state tante ed impegnative. Insieme abbiamo solcato le acque del lago di Paola su di un’insolita imbarcazione, il dragonboat, pagaiando tutti all’unisono. Subito dopo, divisi in gruppi, hanno esplorato la città di Sabaudia alla ricerca di luoghi e task da compiere.
Dopo aver recuperato le energie grazie ad un pranzo sostanzioso ed esserci svagati un po’ ci siamo diretti nel luogo della battaglia dove un orco custodiva un indizio importante grazie al quale riusciremo ad arrivare dal terribile Melkor.
Infine, tornati in albergo, abbiamo trasferito tutte le emozioni provate in un piccolo pezzetto di creta.
Queste sono le parole che esprimono le loro emozioni:

Continua a leggere

Camposcuola Sabaudia 10-11-12 Dicembre 2018 – IC l.go Oriani – III I, II N

II GIORNO

Cari genitori,
Anche questa giornata è finita e i vostri figli sono ormai nei loro letti. Questa mattina i vostri figli si sono cimentati in una nuova sfida: il dragon boat. Tutt’insieme hanno remato e solcato le acque del lago di Paola, collaborando e aiutandosi a vicenda. Dopo il dragonboat dal lago si sono diretti al mare per godersi un momento di relax e di divertimento insieme ai proprio compagni. Nel pomeriggio, dopo un buon pranzo, divisi in gruppi hanno esplorato la città di Sabaudia alla ricerca di luoghi e task da compiere. Tornati in albergo si sono presi un momento di classe per riflettere sulla giornata appena passata questa volta non solo con le parole ma anche modellando la creta. Continua a leggere