Campo Scuola IC Pablo Neruda 22-23-24 maggio 2019 Sabaudia

2° Giorno

Buonasera mamme e papà,

la seconda giornata di campo scuola sta volgendo al termine e i vostri ragazzi si portano in stanza le molteplici emozioni e le avventure vissute oggi.


La mattinata è iniziata con l’esplorazione della Contea della terra di Arda, prova durante la quale i ragazzi si sono dimostrati audaci e intraprendenti. Successivamente sono saliti a bordo del Dragonboat e, guidati da Erold, hanno solcato le acque del Lago di Paola. Soltanto la coordinazione e l’impegno comune ha permesso loro di recuperare l’uovo di Shelob contenente le indicazioni per proseguire l’avventura. Perciò, dopo un pranzo sfizioso, i fanciulli, nuovamente divisi in popoli, sono stati condotti da Erold nella battaglia con l’orco. Non è stato uno scontro facile, ma i ragazzi hanno fronteggiato la minaccia con determinazione e coraggio, e ciò gli ha permesso di ottenere una meritata vittoria. Una volta sconfitto l’orco siamo rientrati in hotel, la doccia rinfrescante e la ricca cena hanno portato nuove energie ai vostri figli, immediatamente reinvestite in una serata all’insegna della musica e del ballo. Ora i ragazzi sono nei loro letti, arricchiti dai ricordi, le esperienze e le emozioni vissute in questa splendida e insolita giornata.

1° Giorno

Cari genitori,

i vostri pargoli stanno riposando nelle loro stanze, stanchi ma ricchi di nuovi ricordi ed esperienze. La giornata che ci lasciamo alle spalle è stata davvero intensa: dopo il viaggio in pullman siamo arrivati al Parco Nazionale del Circeo, dove abbiamo conosciuto Erold, cavaliere della terra di Arda. Egli ci ha raccontato la sua storia e quella degli altri abitanti della terra di Arda, dopodiché il cavaliere ci ha permesso di ricordare le nostre antiche origini, dividendoci in elfi, nani, uomini ed hobbit. I 4 popoli, guidati da altrettanti condottieri, hanno ricostruito con ingegno e lavoro di squadra i loro rifugi, riscoperto gli antichi mestieri e realizzato dei bellissimi doni. Un orco ha provato a vanificare i loro sforzi, ma i ragazzi non si sono persi d’animo e valorosamente hanno evitato i suoi attacchi. Dopo il meritato pranzo i popoli si sono allenati duramente, in modo da farsi trovare pronti per la battaglia con l’orco. Coraggiosamente hanno affrontato il loro nemico e la loro unione gli ha permesso di sconfiggerlo e di recuperare e tradurre un messaggio scritto nell’antico alfabeto runico.
Insomma, la giornata è stata veramente carica di eventi insoliti ed entusiasmanti, ecco alcune considerazioni dei vostri angioletti a tal proposito:

-il mio momento preferito della giornata è stato quello in cui abbiamo lavorato insieme per costruire i rifugi

-Oggi abbiamo incontrato l’orco. Quando l’ho visto la prima volta ho avuto un po’ paura, ma anche coraggio. Mi sono mimetizzato e non mi ha fatto niente

-La battaglia con l’orco è stata fantastica. Ci dovevamo mimetizzare insieme e abbiamo raccolto tutte le rune

-Per me il momento più importante della giornata è stata la partenza, perché questo è il mio primo campo scuola fuori casa e sono molto emozionato

-Durante la battaglia non ho avuto paura, anche se l’orco mi è passato vicino sono rimasto immobile

-Costruire i rifugi è stato bello, mi è piaciuto spostare così tanti rami per costruire le capanne

-Quando ho visto per la prima volta l’orco faceva suoni strani e sembrava un po’ tonto

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...