Camposcuola P.le Gioventù Amiata Classi II E-D-G-F

Cari genitori,

finalmente i vostri figli si stanno godendo il meritato riposo…..è stata davvero una lunga giornata per loro! Il Monte Amiata li ha accolti con le tipiche temperature di montagna, ma loro non si sono fatti spaventare troppo.Dopo i primi minuti, si sono fatti coinvolgere dalle attività di gruppo.

Se fai in squadra tutto è possibile.

MOMENTI DI CONOSCENZA

E’ stato bello conoscere tutti i compagni perché cossi abbiamo avuto modo di fidarci maggiormente durante le prove.

E’ stato bello divertirsi con gli altri e aiutandosi.

Oggi ho scoperto che alcuni del gruppo non erano come pensavo.

Ho scoperto che alcune persone che non pensavo fossero in grado di fare qualcosa, in realtà era quella la cosa che riuscivano a fare meglio. Lavorare insieme è meglio.

Ho scoperto che ognuno ha delle qualità e insieme ci compensiamo

Ho conosciuto persone che si sono comportate diversamente da ciò che pensavo: l’apparenza inganna.

Ho scoperto nuovi amici.Ho conosciuto nuovi compagni

Durante il filo elettrico dovevamo oltrepassare una corda legata a due alberi solo dall’alto.Questo gioco ci ha insegnato a sfruttare le potenzialità di ognuno e a fare delle debolezze i punti di forza. Chi era più alto e forte passava subito dall’altra parte e accoglieva tra le sue braccia quelli più leggeri caricati dagli altri.

Benedetta Giambo II F

E’ stato un gioco che ci ha fatto imparare il lavoro di squadra e la collaborazione

Margherita Di Vaia II D

Questo gioco ci ha fatto capire che giocando di squadra possiamo raggiungere cose che da soli non potremmo raggiungere. Le parole principali in questi mini giochi sono l’amicizia, la fiducia e appunto il gioco di squadra.

Non fermarsi alla prima idea, ma ascoltare meglio le istruzioni e riflettere prima di agire.

La collaborazione è divertimento.

L’unione fa la forza.

Se fai in squadra tutto è possibile

La collaborazione è più forte dell’individualità.

Ho scoperto la fiducia e il gioco di squadra.

Durante l’attività del Fiume acido è’ stato molto difficile capire come attraversare il fiume con pochi legnetti a disposizione, ma poi collaborando e prendendo spunto dall’altro gruppo siamo riusciti a superarlo.

Oggi ho capito che in un lavoro di gruppo bisogna sfruttare le potenzialità di ognuno.

Dai giochi di gruppo si può imparare.

Una risposta a "Camposcuola P.le Gioventù Amiata Classi II E-D-G-F"

  1. Silvia 28 aprile 2017 / 5:17 am

    Bravissimi ragazzi che imparate a scoprire il mondo! Complimenti allo Staf il Kamaleonte

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...