Campo Scuola Media “Salvo D’Acquisto”- Sabaudia 28/30 Marzo 2017

III GIORNO

Cari mamme e papà,

avrete ormai riabbracciato i vostri figli rientrati scarichi a casa fisicamente ma sicuramente carichi di mille nuove emozioni. Ormai vi avranno raccontato tutto e di più del campo, ma vogliamo raccontarvi anche noi il loro ultimo giorno.

Infatti è stato un crescendo di esperienze ad avventure che hanno portato i ragazzi a vincere anche l’ultima battaglia contro gli orchi. Attraverso una strategia accurata e studiata e attraverso l’unione raggiunta nei giorni precedenti sono riusciti a vincere la battaglia aiutando Erold a salvare la Natura. Dopo, sulla fantastica spiaggia di San Felice, si sono goduti il meritato riposo, giocando e in realtà riposandosi ben poco! In più, hanno goduto di un bellissimo paesaggio dalla terrazza del Paese Antico durante l’ora di pranzo. A chiusura ognuno ha salutato il gruppo condividendo con tutti gli altri che cosa aveva appreso da quest’esperienza, scoperte fatte da riportare con loro e gli impegni da riportarsi in classe per rivivere a scuola il bel clima di benessere che si è creato in questi giorni. Questi alcuni degli impegni dei ragazzi:

RISPETTO DELLE REGOLE DECISE INSIEME, CONOSCERE MEGLIO GLI ALTRI, AIUTARE I MIEI COMPAGNI, COINVOLGERE I MIEI COMPAGNI, ESSERE MENO TIMIDO E UNIRSI DI PIU’, NON PRENDERE IN GIRO I MIEI COMPAGNI, CRITICARE DI MENO, ESSERE PIU’ PARTECIPE, NON DARE LA COLPA AGLI ALTRI, AVERE UN OBIETTIVO COMUNE, NON DISTURBARE, NON GIUDICARE GLI ALTRI, CONDIVIDERE CON I PROF E I COMPAGNI IN CLASSE.

Ecco alcuno foto:

Alla prossima avventura!

Lo staff Kamaleonte.

II GIORNO

Cari mamme e papà,

il secondo giorno del campo è già finito.Oggi hanno affrontato nuove ed esaltanti sfide che li hanno resi più uniti e sfidati sempre di più. La giornata è cominciata per loro con la scoperta della contea di Arda, incontrando direttamente gli abitanti della contea. Dopo hanno navigato con il Dragon Boat sulle acque del lago di Arda. Qui hanno potuto trovare, grazie al loro impegno, l’uovo di drago contenente gli indizi utili a aiutare a proseguire la loro missione. Nel pomeriggio, in un’alternanza di emozioni, hanno affrontato la loro seconda battaglia trovando l’indizio per scovare Melcor. Verso il tramonto hanno poi plasmato la creta, a luci spenti e con la musica ad accompagnarli in questo viaggio metaforico. Dopo, un po’ di giochi e balli in discoteca hanno accompagnato i vostri ragazzi verso le loro stanze per godere del meritato riposo.
Ecco alcuni loro pensieri:

ALLA SCOPERTA DELLA CONTEA

“Oggi abbiamo fatto vari giochi in città, come cercare una ricetta tipica, gli anni, l’altezza e dovevamo fare la foto con più bici possibili”

“Avevamo 5 obiettivi e dovevamo riuscire a svolgerli in poco tempo, divisi in 3 gruppi, andavamo in giro per la città a chiedere diverse cose ”

“Mi sono divertita a chiedere alle persone a fare i quiz a correre per la città e mi è piaciuto sopratutto… divertirmi”

“E’ stato stupendo fare gioco di squadra in questa attività. Inoltre si scopriva qualcosa sulla città di Sabaudia.”

“E’ stato difficile ma siamo andati alla grande”

“E’ stato stupendo! Il bisogno di chiedere varie cose alle persone, che con te erano gentili e disposte ad aiutarti!”

DRAGON BOAT

“Il Dragon boat a me è piaciuto tantissimo, perchè è stato molto divertente, ma significatico allo stesso tempo, perchè dovevamo aiutarci, bisognava andare allo stesso tempo e poi era divertente perchè essere in 20 su una barca in mezzo al lago è divertente”

“A me è piaciuto molto perchè non solo era un lavoro nell’acqua ma anche di squadra”

“Per me è stato stupendo, perchè oltre a bagnarsi abbiamo lavorato di gruppo e ci siamo compattati”

“Sul dragon  boat mi sono divertita un sacco e non solo per il fatto che per raggiungere un obiettivo ci siamo uniti molto”

“Ho provato diverse emozioni sul dragon boat: felicità, paura di cadere, specialmente per prendere l’uovo! ma è stato incredibile. Fantavoloso”

“All’inizio avevo moltissima paura. Poi durante il viaggio ho cominciato a rilassarmi e dovevamo pagaiare tutti insieme per non ribaltarci. ci hanno fatto fare un minuto di silenzio ascoltando la natura!”

“E’ stato molto bello, un’esperienza da rifare”

“Oggi siamo andati sul dragon boat e ci siamo divertiti. Ci hanno raccontato della maga Circe e abbiamo fatto il giro sul lago”

LA BATTAGLIA

“Siamo arrivati in un boso e abbiamo visto un orco sdraiato su un tronco. All’inizio vederlo ci ha spaventati. Ci siamo divertiti a formare le coppie per entrare nel territorio dell’orco a cercare gli indizi su cosa avremmo fatto il giorno seguente. Abbiamo trovato tutte le carte e ce la siamo battuta in ritirata”

“E’ stata una delle attività più belle”

“Mi sono divertita perchè non staccandoci l’una dall’altra c’è stata molta complicità”

“E’ stato molto divertente, bisognava fare gioco di squadra con i compagni e dopo è stato molto simpatico l’orco”

“E’ stato un lavoro di gruppo eccellente”

“Wow! è stato fantastico! solo il fatto di dividerci in coppie e non potersi sciogliere. Il fatto che c’era un orco molto simpatico. Il gioco era anche un po’ impegnativo”

EMOZIONI DI CRETA

“E’ stata un’esperienza magnifica, forse la più bella. Mi sono sentita in diversi modi: felice, triste, libera… e quando mi sono bendata mi sono sentita solo con i miei pensieri e ho espresso il mio cuore e le mie emozioni sulla creta ma che si rispecchiano su di me”

“Quando abbiamo lavorato la creta ci siamo ricordati di tutte le esperienze e le condivisioni. Lavorando la creta ci siamo emozionati e divertiti per la fantastica avventura. Quando abbiamo lavorato la creta c’erano persone e persone che modellavano che più gli era piaciuto. E’ stata una bellissima esperienza”

“E’ stata una delle cose forse più belle (anche se mi sono piaciute tutte). Ci si sente liberi, felici, emozionati, tristi… esprimendo quello che senti nel tuo cuore sulla creta”

“Lavorando la creta mi sono sentita libera di esprimere le mie emozioni… per questo, mentre ascoltavamo la musica e il racconto ho capito che quando si inizia un viaggio da soli, non si prova la stessa felicità o gioia di quando si sta con gli altri”

“Lavorando la creta solo adesso sono riuscito a capire cosa ha sempre davvero offerto la vita: gioia, tristezza, dolore, scalpore, emozione, etc … Nella vita ho capito che le persone più importanti vicino a me sono sempre pronti a offrire il meglio che fanno e se lo leverebbero perfino loro stessi: i genitori. In questi tre giorni e 2 notti di camposcuola secondo me mi hanno aiutato a combattere contro gli orchi, a divertirmi nei momenti belli e ad essere serio in altri momenti”

A domani per le prossime emozioni

Cari genitori,

i vostri ragazzi sono ormai sotto le coperte. Oggi hanno scoperto ed esplorato la terra di Arda, per cercare di aiutare il cavaliere Erold a salvare la natura superando prove sfidanti e avventurose.

Hanno costruito i loro rifugi, con legni, pigne e oggetti regalati dalla natura, e creato un motto identificativo dei loro popoli di appartenenza. Poi si sono nascosti e mimetizzati da orchi spaventosi e alla fine sono riusciti a raccogliere indizi importanti per continuare l’avventura attraversando metaforicamente il Gran Burrone – utilizzando delle funi tese – e riscoperto la bellezza di fidarsi dei loro compagni.

Domani li aspetta una nuova giornata piena di sfide.

Ecco i loro pensieri sulla giornata di oggi:

I RIFUGI

“oggi la nostra prima avventura dopo Erold è stata di creare il motto del proprio popolo, dopo abbiamo modificato dei rifugi che avevamo scelto. Abbiamo creato l’angolo relax, con un finto falò, due tronchi come panchina, una entrata con un elfo a guardia, una capanna con una bandiera ed una targa con scritto elfi.”

LE SFIDE DELLA TERRA DI ARDA

“Attraversare il  gran burrone mi è piaciuto molto, perchè abbiamo sia collaborato ad abbiamo imparato ad avere fiducia l’uno dell’altro. All’inizio per superare la sfida ognuno faceva per conto suo e non ci si capiva niente, poi abbiamo capito che lavorare ognuno per conto suo non era una buona idea e allora tutti insieme abbiamo deciso di studiare un metodo che poteva funzionare”

ADDESTRAMENTO

“E’ stato divertente perchè ci ha fatto provare cosa noi facevamo e sono riuscita a rimanere concentrata!

LA BATTAGLIA CON L’ORCO

“All’inizio pensavo fosse una stupidaggine, però come ho visto l’orco in faccia mi sono messa una paura… comunque mi sono divertita molto! =) #l’orcofapaura ”

“Quando ho visto l’orco mi sono messo a ridere e mi ha annusato”

“Quando abbiamo visto l’orco tutti ci siamo trasformati in alberi cespugli e pietre”

L’INCONTRO CON EROLD

“Abbiamo visto un uomo tutto nero incappucciato e ci siamo spaventati. Abbiamo scoperto che era simpaticissimo e che ci voleva reclutare per una battaglia contro gli orchi. Ci ha messo alla prova con delle sfide, siamo riusciti a superarle tutte con successo, quindi anche ad abbattere gli orchi”

A domani per leggere di nuovo le loro emozioni.

3 risposte a "Campo Scuola Media “Salvo D’Acquisto”- Sabaudia 28/30 Marzo 2017"

  1. Lilia 28 marzo 2017 / 12:37 pm

    Bravi ragazzi, continuate così!
    Godete appieno di questa grande e bella esperienza, vivetela fino in fondo e fatene tesoro.
    Lilia

    Piace a 1 persona

  2. Cristina 28 marzo 2017 / 6:04 pm

    Sentire i ragazzi così felici……parlare di esperienza fantastica ci riempie di gioia!!!!! Grazie ai ragazzi del Kamaleonte

    Piace a 1 persona

  3. Anonimo 30 marzo 2017 / 9:18 am

    Ciao ragazzi !
    Sembra molto divertente quello che state facendo, esperienza bellissima !
    Un grazie speciale alle maestre e allo staff del Kamaleonte.
    Rachele

    Piace a 1 persona

Rispondi a Lilia Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...